Prurito psicosomatico e orticaria da stress

L'orticaria da stress, ed il prurito possono avere natura psicosomatica. Fino a pochi anni fa la causa di questi disturbi era attribuita a fattori esclusivamente fisici, mentre oggi sta invece acquisendo rilevanza una visione piu' ampia, che prende in considerazione anche la componente psicologica. E' importante valutare infatti anche la relazione mente-corpo sottostante al disturbo analizzato, che rende facilmente valutabile anche la componente psicologica sia del prurito, sia dell'orticaria. La spiegazione psicosomatica ritiene che i conflitti emotivi vengano "scaricati" proprio sul corpo, andando quindi a provocare sintomi di tipo fisico. Nel caso specifico dei disturbi da prurito e da orticaria, questi si manifestano con sintomi cutanei, spesso accompagnati da una componente ansiogena. Cio' che avvalora l'ipotesi di una spiegazione psicosomatica di orticaria da stress e prurito, e' il fatto che essi solitamente fanno la loro comparsa in periodi di grande stress, e talvolta possono accompagnarsi ad altri disturbi psicosomatici, avvertiti al livello di qualche organo o apparato corporeo.

Contatta la psicologa via email

Contatta la Psicologa via Whatsapp

Torna su WWW.IOTIAIUTO.NET

Orticaria da stress e Prurito psicosomatico - Laura Canis psicologo psicoterapeuta Torino Moncalieri Online

Prurito psicosomatico e Orticaria da stress




Prurito psicosomatico - Psicologo psicoterapeuta Online

Prurito psicosomatico da stress

Il prurito e l'orticaria da stress rappresentano segnali difficilmente trascurabili a cui l'organismo ricorre per segnalarci la presenza di una difficolta' psicologica in corso (sia essa a livello sociale, relazionale, personale od emotiva). Prurito psicosomatico e orticaria da stress rappresentano due delle patologie psicosomatiche a cui si da' maggiore attenzione. Questo avviene non perche' nascondano difficolta' psicologiche maggiori, ma semplicemente perche' il prurito, sintomo tipico sia del prurito psicosomatico sia dell'orticaria e' di per se stesso un sintomo estremamente fastidioso e non controllabile. Facciamo un esempio: se dovessimo avere un po' di gastrite (fosse anche questa di natura psicosomatica), ci preoccuperemmo un po' di meno, perche' non ci creerebbe particolare disagio nello stare a contatto con gli altri. Anche un disturbo disturbo d'ansia o di tipo depressivo ci porterebbe (erroneamente) a cercare di "trascurare" il sintomo, perche' non visibile "a occhio nudo" da chi ci circonda. Il sintomo quindi, nel caso dell'ansia, della depressione o anche della gastrite psicosomatica, sarebbe "nostro", segreto, e non visibile dagli altri. Nel caso del prurito, invece, ci troviamo di fronte ad un sintomo poco trascurabile in quanto, quando si manifesta, e' praticamente impossibile ignorarlo, perche' l'istinto a grattarsi e' indomabile.
Ma quali possono essere le cause scatenanti di prurito psicosomatico ed orticaria da stress? Scopriamolo insieme.

Al di la' delle reazioni allergiche, automaticamente escluse dalla nostra analisi in quanto aventi per l'appunto una causa di tipo fisica, le spiegazioni delle altre forme di prurito e di orticaria, che spesso vengono trattate indistantamente con la somministrazione di antistaminici o cortisonici e che portano effettivamente ad un immediato sollievo, non ci dicono tuttavia nulla sulle causa reali del disturbo, sia esso prurito psicosomatico o orticaria da stress. Sebbene siano informazioni poco diffuse, in quanto non incluse nelle teorie mediche, basate cioe' sulla spiegazione somatica, e' ormai risaputo che molto spesso, le varie forme di prurito ed orticaria da stress sono di natura psichica.
Prurito ed orticaria, peraltro, non costituiscono l'unica tipologia di disturbo cutaneo a carattere psicosomatico. Anche per alcune forme di dermatite (anche non accompagnate da prurito ne' da orticaria) ad esempio, si riscontra la natura psicosomatica. La spiegazione psicosomatica quindi, ritiene che i conflitti emotivi vengano "scaricati" proprio sulla pelle. Solitamente infatti il prurito fa la sua comparsa in periodi di grande stress, e talvolta puo' accompagnarsi ad altri disturbi psicosomatici, avvertiti proprio a livello corporeo.

Dal punto di vista clinico, prurito psicosomatico ed orticaria da stress si manifestano o si amplificano generalmente di sera, ed in entambi i casi la sintomatologia e' connessa ad uno squilibrio nella produzione di istamina, una sostanza prodotta dal nostro organismo che, nonostante non sia un vero e proprio allergene, provoca prurito. Per poter parlare di "prurito psicosomatico" o orticaria da stress inoltre e' necessario che prurito ed orticaria:

Ma arriviamo alla mappatura di orticaria da stress e prurito psicosomatico.
Il prurito alla testa, tipico sia del prurito psicosomatico sia dell'orticaria da stress, spesso insorge in momenti e periodi di grande preoccupazione, e sta a significare, a livello spesso inconscio, il desiderio di trovare una soluzione al problema che ci affligge.

Il prurito al naso (cosi' come l'orticaria sviluppata proprio in questa parte del corpo) invece, si accompagna a quelle situazioni in cui, detto con una metafora, "si respira aria pesante", ovvero contesti in cui si avverte tensione, magari caratterizzati da forti litigiosita'.

Il prurito agli occhi, per essere compreso va analizzato a partire proprio dal significato simbolico che rivestono gli occhi, emblema della vista. Un prurito a questa parte del corpo puo' allora fare la sua comparsa quando abbiamo "difficolta' a vederci chiaro", e allora, per tentare di vederci meglio, proviamo a strofinarci gli occhi.

Il prurito o l'orticaria alla schiena poi e' tipico di quando ci gettiamo un problema "alle spalle", fingendo che non ci sia o non ci riguardi. Ecco che anche in questo caso il nostro corpo trova la strada della psicosomatica per ricordarci della sua presenza, e di come esso vada affrontato e risolto.

Il collo e' il punto di congiunzione tra testa e cuore; per questo motivo un prurito o una orticaria qui localizzato sta a significare un'incapacita' di decidere la cosa piu' giusta da fare: far prevalere la razionalita' (la testa) o l'emozione (il cuore) ?

Prurito alle mani esprime rabbia ed aggressivita' soffocata. Esemplificativo e' il detto molto diffuso "Mi prudono le mani..." utilizzato per intendere cbe avremmo voglia di picchiare qualcuno...ma che non possiamo o comunque preferiamo non farlo.

Per finire orticaria e prurito alle gambe e ai piedi, vanno lettiin base alla simbologia degli arti colpiti, ovvero gli strumenti corporei che ci portano lontano. Il prurito localizzato in queste parti corporee sta allora a rappresentare la voglia di scappare da qualcosa o da una qualche situazione.

Per chiedere il nostro aiuto, vai ai Servizi di consulenza online

Contatta la psicologa

Inserisci il tuo indirizzo e-mail*
Oggetto*
Messaggio*
consulenza psicologica Online Skype Whatsapp Laura Canis terapia di coppia Torino Moncalieri famiglia terapia familiare

Articoli di psicologia

In questa sezione potrai trovare numerose pagine dedicate a varie tematiche psicologiche, quali:

Stress
Terapia famigliare e terapia di coppia
Motivazione e autostima
Genitori e figli
Motivazione e autostima